logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Rivamonte Agordino

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             

Cenni storici

Scarse notizie si hanno della storia del Comune, viene menzionato in vari documenti a partire dal 1200 il nome di "Riva", toponimo conservato per indicare il comune fino al 1867, da allora sostituito da "Rivamonte" ed infine nel 1964 da "Rivamonte Agordino".
Il comune era costituito in Regola, nel 1866 passo' a far parte del Regno d'Italia dopo essere stato per diversi secoli sotto la Serenissima Repubblica di Venezia e sotto il Regno Austro-Ungarico quando Napoleone cedette Venezia a quest'ultimo.
L'economia locale era costituita principalmente dall'attività estrattiva delle miniere della Valle Imperina, dall'agricoltura e allevamento di bestiame (a carattere familiare) ed in seguito anche dall'attività di costruzione ed impagliatura di sedie, che impegnava stagionalmente i rivamontesi, in varie regioni d'Italia e all'estero prevalentemente in Francia.
Dopo la chiusura della miniera avvenuta nel 1962, la popolazione subì una drastica diminuzione, per la conseguente necessita' di emigrare altrove alla ricerca di lavoro.
Particolare menzione merita l'avviata ristrutturazione dell'ex centro minerario di Val Imperina, importante testimonianza di archeologia industriale, ubicata, assieme a parte del territorio comunale, nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

Via Roma n. 1 - 32020 RIVAMONTE AGORDINO (BL)
P.Iva IT 00149750259
e-mail : rivamonte@agordino.bl.it - PEC: comune.rivamonteagordino.bl@pecveneto.it